Search

You may also like

love
Roger Federer: mai numero uno fu più unanime
Fail Money WTF

Roger Federer: mai numero uno fu più unanime

A 36 anni e sette mesi Roger Federer è il

love
Chi è Chung: il coreano che ha conquistato il tennis
Fail Money WTF

Chi è Chung: il coreano che ha conquistato il tennis

Ha sconvolto il mondo del tennis, con un cognome che

Gioco d’azzardo: i numeri della pubblicità in televisione
Fail Money WTF

Gioco d’azzardo: i numeri della pubblicità in televisione

Il gioco d’azzardo è una delle macchine economiche più redditizie

dislikestarsurprise

Gianfranco Fini: i cinque errori dell’ex leader

Gianfranco Fini: i cinque errori dell’ex leader

Gianfranco Fini è di nuovo nei guai. L’ultimo mattone sulla sua caduta l’ha data la magistratura. L’ex leader di Alleanza Nazionale è, infatti, indagato per riciclaggio. E’ questo il capitolo finale di una discesa all’inferno che sembra non avere fine.  Sono ormai sette anni che l’ex pupillo di Almirante è sprofondato. Ma quali sono stati gli errori commessi? Ripercorriamoli uno ad uno.

Scioglimento Alleanza Nazionale

Lo scioglimento di Alleanza Nazionale per confluire nel Pdl è stato l’inizio della fine. La mossa è stata condivisa da tutti i maggiori esponenti del partito di allora, ma, vista la poca sintonia che Fini aveva con Berlusconi, era palese che la convivenza non potesse durare. Infatti, appena è stata sancita la rottura, Fini ha dovuto ricostruire un partito da capo e senza quella base forte che aveva in precedenza.

Elisabetta Tulliani

Una donna può dare forza ad un uomo, ma anche distruggerlo. Elisabetta Tulliani sembra appartenere al secondo tipo. Sette anni fa, Vittorio Sgarbi, in un’intervista al Corriere della Sera, così definiva il rapporto tra Fini e la sua compagna: “Se diventi il compagno stabile della Tulliani dimostri l’incapacità di capire la natura delle persone“.
Del resto, tutti i guai giudiziari d Fini, compreso l’ultimo, sono nati a colpa della famiglia Tulliani. Questo è un dato di fatto.

Rottura con Berlusconi

Il terzo errore di Fini è stato rompere con Berlusconi. All’epoca, il Cavaliere era in fase discendente, mentre l’allora Presidente della Camera aveva il vento in poppa. Il problema è che non aveva una base politica solida su cui fare affidamento. Da questo momento in poi sono iniziati una serie di errori strategici che ne hanno condizionato la caduta.

ASSIVIP MAG  Justin Trudeau: chi è l'uomo che sfida Trump

Tempi sbagliati

Fini  ha acceso la miccia di una crisi politica in un momento di profonda crisi per il Paese. Gli italiani si sono sentiti traditi da quella scelta. L’allora Presidente della Camera ha dato instabilità al governo in un momento storico in cui tutti volevano certezze.
Il popolo italiano questo non glielo ha perdonato.

L’alleanza con Rutelli e Casini

Fini, nel momento in cui decise di separarsi da Berlusconi, voleva formare un centrodestra repubblicano, laico, giustizialista, aperto sui temi dei diritti civili e dell’immigrazione. Il problema è che, invece di rimanere appunto, a destra, se ne andò verso sinistra, alleandosi con Rutelli e Casini. Di fatto, quel voltafaccia ai valori  che lui stesso voleva portare (non si può essere laici alleandosi con l’Udc, non si può essere di destra, se ci si mette con uno di sinistra), gli ha fatto perdere tutto il credito accumulato fino a quel momento.

Next post Previous post

Your reaction to this post?

  • LOL

    0

  • Money

    0

  • Cool

    0

  • Fail

    0

  • Cry

    0

  • Geek

    0

  • Angry

    0

  • WTF

    0

  • Crazy

    0

  • Love

    0

You may also like

surprise
Terence Tao, l’uomo più intelligente del mondo che può calcolare qualunque cosa
WTF

Terence Tao, l’uomo più intelligente del mondo che può calcolare qualunque cosa

Terence Tao, classe 1975, è l’uomo vivente più intelligente del

moneystar
Donald Trump: le cinque idee in politica estera del Presidente Usa
Crazy

Donald Trump: le cinque idee in politica estera del Presidente Usa

Donald Trump rischia di passare alla storia come uno dei

dislikeangry
Hugh Jackmann e gli altri attori che hanno lottato contro un tumore alla pelle
Love

Hugh Jackmann e gli altri attori che hanno lottato contro un tumore alla pelle

Hugh Jackmann è stato operato per carcinoma basocellulare per la sesta

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Comment