Search

You may also like

laughinglove
Eugenie Bouchard: i numeri della nuova icona sexy del tennis
Featured

Eugenie Bouchard: i numeri della nuova icona sexy del tennis

Eugenie Bouchard, tennista canadese, è la nuova icona sexy del

love
La favola di Stefano Turati
Featured

La favola di Stefano Turati

Una domenica che ricorderà tutta la vita, quella che ha

love
Sta nascendo una stella. Si chiama Kean
Featured

Sta nascendo una stella. Si chiama Kean

C’è un giocatore del momento, in casa Juventus e in

La lunga vita di Dacia Maraini

La lunga vita di Dacia Maraini

Basterebbe il nome di Dacia Maraini per capire il cosmopolitismo di questa scrittrice. Basterebbe leggere il suo albero genealogico, che sembra un romanzo, un viaggio tra continenti e universi diversi. Suo papà è Fosco Maraini, scrittore ed etnologo ma anche orientalista, alpinista, scrittore e fotografo. Nel suo sangue c’è il Ticino, in quello della moglie invece, la principessa e pittrice palermitana Topazia Alliata, c’è quello della nobiltà palermitana: appartiene all’antico casato siciliano degli Alliata di Salaparuta. La nonna materna era Oria Maria Amelia “Sonia” Ortúzar Ovalle de Olivares era cantante lirica, figlia di un diplomatico cileno mentre la nonna paterna era la scrittrice Cornelia Edith Yoi Crosse, nata il Ungheria, cresciuta in Inghilterra, figlia di un polacco e di una inglese.

Sembra veramente un racconto di finzione questo magico mosaico di luoghi e nomi. Lo stesso viaggio di Dacia è infinito. Trascorre l’infanzia in Giappone, dove il padre lavora dal 1939 al 1945, ed è qui che viene internata insieme alla famiglia in un campo di concentramento. Nel dopo guerra torna in Italia e orbita tra Roma, Palermo e Firenze, sposando prima Lucio Pozzi, pittore milanese, e Alberto Moravia, altro gigante della nostra letteratura.
Abbiamo assistito alla presentazione del suo ultimo “Corpo Felice – Storie di donne, rivoluzioni e un figlio che se ne va”. Si tratta dell’ultimo libro dell’autrice, uscito per Rizzoli lo scorso anno, in cui l’autrice racconta la perdita del figlio, mentre era incinta di sette mesi, e quindi l’impossibilità di diventare madre. “Quando ho perso mio figlio, con cui conversavo di notte sotto le coperte e a cui raccontavo del mondo aspettando che nascesse; quando a tradimento quel bambino con cui giocavo segretamente e che già tenevo in braccio prima ancora che avesse aperto gli occhi è morto, sono stata sul punto di morire anch’io.”

ASSIVIP MAG  Terence Tao, l'uomo più intelligente del mondo che può calcolare qualunque cosa

Vincitrice del Premio Strega nel 1999, con il romanzo Buio, Dacia Maraini è tra le scrittrici più autorevoli del panorama letterario italiano. Ha scritto romanzi, poesie, racconti, opere teatrali, saggi, tradotti in oltre venti paesi. Padre toscano, ma di origini ticinesi, madre siciliana, nonna materna cilena, nonna paterna metà polacca e metà inglese. Radici cosmopolite che si traducono nella biografia stessa di Dacia Maraini: l’infanzia in Giappone, il periodo di internamento in un campo di concentramento, poi il ritorno in Italia, tra Sicilia, Roma e Firenze.

Tra i suoi libri più belli ci sono “La lunga vita di Marianna Ucrìa”, dove protagonista è Marianna, ragazza sordomuta del nobile casato degli Ucrìa, costretta, ancora tredicenne, ad andare in sposa a uno zio. “Bagheria”, racconto degli anni dell’infanzia vissuti dalla Maraini nella villa Valguarnera, presso i nonni materni, in Sicilia. “Chiara di Assisi”, Storia di libertà, la libertà di scegliere e di non possedere: la storia di Chiara di Assisi, la santa che in un’epoca in cui le donne non avevano la facoltà di prendere decisioni autonome, disobbedisce. “La grande festa” dai toni più intimi e riflessivi.

Related topics Dacia Maraini
Next post Previous post

Your reaction to this post?

  • LOL

    0

  • Money

    0

  • Cool

    0

  • Fail

    0

  • Cry

    0

  • Geek

    0

  • Angry

    0

  • WTF

    0

  • Crazy

    0

  • Love

    0

You may also like

star
Marine Le Pen, la donna che vuole cambiare la Francia
Money

Marine Le Pen, la donna che vuole cambiare la Francia

Marine Le Pen sarà la mina vagante delle elezioni presidenziali

love
Sta nascendo una stella. Si chiama Kean
Featured

Sta nascendo una stella. Si chiama Kean

C’è un giocatore del momento, in casa Juventus e in

crying
Matteo Salvini: quattro curiosità sul politico italiano più popolare di Facebook
Featured

Matteo Salvini: quattro curiosità sul politico italiano più popolare di Facebook

Matteo Salvini è uno dei politici più controversi dell’attuale scena

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.